POSOCCO CONSULENZE INDUSTRIALI

Get Adobe Flash player

caschettoConsiderazioni a ruota libera....

  • Costruire macchine sicure, non è sempre così costoso… 
  • Tante volte, pensare alla sicurezza già in fase di progettazione, riduce i costi della messa in sicurezza… 
  • Non sempre recintare è la giusta soluzione, anche se la più abbordabile; un’analisi dei pericoli accurata può dare soluzioni alternative…
  • Qualcuno si prende la briga di valutare correttamente  il livello di sicurezza del software?  
  • Mettere in sicurezza una macchina quando è già dal cliente... non si fa una gran bella figura...

 

 

La Direttiva Macchine (MD) 2006/42/CE richiede che il costruttore sia in grado di dimostrare e giustificare le proprie scelte progettuali e costruttive, finalizzate a garantire un funzionamento sicuro della macchina. A tale scopo è previsto che detto costruttore rediga, conservi e possa esibire, su richiesta delle autorità di controllo, il Fasciolo Tecnico della costruzione.

Leggi tutto...

La sicurezza dei sistemi di comando, il più delle volte sottovalutata, ha a che fare con l'affidabilità dei componenti elettrici (o idraulici / pneumatici) e con le soluzioni circuitali adottate.

La Direttiva Macchine (2006/42/CE), al punto 1.2, riporta:

1.2.1. Sicurezza ed affidabilità dei sistemi di comando
I sistemi di comando devono essere progettati e costruiti in modo da evitare l'insorgere di situazioni pericolose.

In ogni caso essi devono essere progettati e costruiti in modo tale che:
— resistano alle previste sollecitazioni di servizio e agli influssi esterni,
— un'avaria nell'hardware o nel software del sistema di comando non crei situazioni pericolose,
— errori della logica del sistema di comando non creino situazioni pericolose,
— errori umani ragionevolmente prevedibili nelle manovre non creino situazioni pericolose.

Leggi tutto...

La valutazi12100one del rischio è una serie di passaggi logici che consentono di analizzare e valutare, in modo sistematico, i rischi associati al macchinario.
La valutazi one del rischio è seguita, se necessario, dalla riduzione del rischio. L'iterazione di questo processo può rendersi necessaria per eliminare, per quanto possibile, i pericoli e per ridurre adeguatamente i rischi mediante l’implementazione di misure di protezione.
Si assume che, quando presente su un macchinario, un pericolo determini presto o tardi un danno se non si implementano una o più misure di protezione.
Le misure di protezione sono la combinazione delle misure implementate dal progettista e dall'utilizzatore.

Leggi tutto...